giovedì, febbraio 22, 2007

Urlo per la Pace


2007.02.15
Il 15 Febbraio 2003, milioni e milioni di persone, in tutto il mondo, sono scesi in piazza per manifestare contro tutte le guerre e, in particolare, contro la guerra che gli Stati Uniti stavano preparando contro l’Iraq. Non ho mai amato la folla, le ho sempre evitate, ma nella Manifestazione per la Pace di Roma c’ero anch’io. Eravamo in circa 2 milioni, solo a Roma. Aver vinto la mia paura della folla mi ha ripagato con una centinaia di foto, un forte sentimento di appartenenza a un gruppo che lanciava un Urlo per la Pace, ma soprattutto, ho conosciuto due donne che sono diventate mie amiche, LE MIE AMICHE in Italia, Daniela e Marisa. Con loro ho condiviso dei momenti più belli da quando mi sono trasferito in Italia. Prima di conoscerle mi sentivo orfano di amici. Marisa e Daniela mi hanno introdotto a una sfera affettiva che ha trasformato il grigiore del mio soggiorno in Italia in una dolce avventura a colore. Va bene, non sono i colori vivaci dei tropici, sono piuttosto colori pastelli di acquarelli, ma che mi hanno cambiato la qualità affettiva del mio rapporto con la città di Ancona, con Le Marche e con la gente del paese che mi ospita. Il 15 Febbraio mi ha permesso di vivere ancora una volta un connubio di emozioni un po’ fuori moda, ma che rimane sempre una bomba-arcobaleno per il cuore degli uomini: Pace e Amore.

2 commenti:

Luna ha detto...

A quella manifestazione c'ero anche io e ricordo ancora bene l'odore del treno e il vino rosso dell' equo solidale. ayres vieni a dare un'occhiata alle foto sul blog del metodo, sono della settimana intensiva che si sta svolgendo ora a foggia, penso che possano interessarti. prendile pure, se vuoi. ti abbraccio forte

luna

Ayres Marques Pinto ha detto...

E' vero, Luna, c'era anche tu. Mi ricordo di averti fatto una foto mossa che mi piace molto, eri con un ragazzo brasiliano, vero? Vado subito dare un'occhiata al blog del metodo alla salute. Baccio interstellare.